Skip to content

Amare, dare dignità e aiutare i disabili (parte II).

Il nostro presidente durante la consegna del contributo del progetto We Care Center lo scorso agostoSe ti sei perso la prima parte su questo argomento, ti invitiamo a cliccare qui.

V.I.D.A. Onlus ha come uno dei suoi settori di intervento quello di voler aiutare e dare dignità ai disabili, in particolar modo ai bambini. E due anni fa, dopo la prima visita in Kerala, nel sud dell’India, nella diocesi di Kanjirapally, una nostra delegazione ha appreso dell’esistenza di un progetto: il We Care Center.

Il team locale di questo progetto offre assistenza medica a persone diversamente abili, facendole anche partecipare a programmi di riabilitazione, all’interno delle loro famiglie, così da poter aiutare non solo chi è afflitto dalle varie disabilità, ma essere un punto di sostegno per l’intera comunità.

Più di 100 bambini e bambine, con le loro famiglie hanno beneficiato del sostegno e dell’azione congiunta di V.I.D.A. Onlus e di We Care Center, ai quali sono stati distribuiti materiale scolastico e cure mediche.

Una nostra volontaria con uno degli ospiti di Daya Dan 2V.I.D.A. Onlus vuole continuare ad aiutare questo progetto e i due centri di Calcutta che accolgono persone con disabilità, perché sa quanto è importante dare loro almeno la dignità di una vita migliore, non tanto dal punto di vista materiale, il che è già importantissimo, ma vuole assicurarsi che questi bambini siano circondati da persone attente alle loro esigenze, un’attenzione che esprima amore e affetto, visto che per la loro condizione sono stati abbandonati e lasciati per strada, dalle loro stesse famiglie, spinte da un tremendo connubio: povertà e pregiudizi sociali e religiosi.