Skip to content

Il nostro operato del 2011.

L’anno 2011 è stato un periodo in cui sono state messe le basi di tutto il nostro operato, che si è tradotto in un’azione volta allo sviluppo internazionale, attraverso l’aiuto economico ai poveri di Calcutta e poi di Delhi e poi ancora dell’India in generale.

Questa nostra azione si è basata su quattro valori, che sempre più stanno caratterizzando il nostro impegno. Il primo di essi è la trasparenza, essendo personalmente responsabili delle risorse umane ed economiche, affidateci da voi donatori e dai partner che aiutiamo in loco.

Il secondo valore che ci caratterizza è l’ambizione, ma soprattutto vista come esigenza con noi stessi e con chi collabora con noi, visto che i nostri obiettivi sono diretti al miglioramento delle condizioni di vita di persone povere e in difficoltà.

La collaborazione è l’altro nostro valore, intesa come rispetto delle diversità e come unione  di forze, nostre e dei nostri partner locali, per portare avanti i vari programmi.

L’ultimo e forse più importante valore su cui basiamo il nostro operato è l’integrità, operando sempre nell’interesse del prossimo secondo i principi cristiani di solidarietà.

Durante il 2011, grazie al vostro aiuto, siamo riusciti a sostenere economicamente 13 centri. I nostri finanziamenti provengono per la maggior parte da privati cittadini, e per ora non ancora ci siamo avvalsi del sostegno di aziende ed istituzioni. Più del 60% delle donazioni provengono dai vari eventi che i nostri promotori, sempre privati cittadini, organizzano e gestiscono, in modo del tutto volontario e gratuito. È stata la nostra maggior fonte di finanziamento, tra i vari eventi una quota importante è costituita dalle cene benefiche e dai mercatini di beneficenza che insieme raggiungono quasi il 50% delle entrate.

Di tutti questi proventi, il 76 % è stato utilizzato per finanziare i 13 centri tra Calcutta e Delhi.

Alcune di queste opere che stiamo aiutando, si dedicano anche alla formazione di generazioni future, in quanto oltre alla raccolta e accoglienza di bambini e bambine orfane o di famiglie disastrate, garantiscono ai suoi ospiti il diritto all’istruzione e a una formazione completa.

Un altro 10% è stato utilizzato per l’organizzazione e la gestione delle missioni umanitarie organizzate ogni anno nel mese di agosto a Calcutta, in alcuni dei centri che la stessa V.I.D.A. Onlus finanzia. I volontari hanno assistito malati, moribondi, persone povere, con sindrome di Down e con gravi menomazioni fisiche.

Circa un 15% delle uscite è stato utilizzato per sostenere le spese di gestione e  comunicazione dell’associazione stessa, soprattutto destinate alla creazione del sito web, del materiale cartaceo di propaganda e informazione e per la gestione delle spese postali e del conto corrente.