Skip to content

Si raggiunge uno degli obiettivi fissati per il 2012: l’acquisto di un’ambulanza.

Lo scorso agosto abbiamo visitato per la seconda volta, dopo un anno, il centro “Antyodaya Niketan” a Delhi, che accoglie un centinaio di emarginati, tra anziani, vedove e ben 40 bambini, alcuni ciechi e malati, fondato nel 2005.

Dopo questa visita, il fondatore del centro ci ha presentato una richiesta particolare, ovvero l’acquisto di un’ambulanza, che sarebbe servita per raccogliere le persone malate non dalle loro case, ma dalla strada e dai vari dispensari medici mobili e per trasportarli durante l’inverno sia al centro e sia ai vari ospedali della città.

E finalmente siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo, grazie all’aiuto e alla generosità di tante persone che hanno creduto in quest’organizzazione e che continuano a sostenerci, e attraverso noi, rendere migliori le condizioni di vita di tantissime persone che disagiate, che fanno parte delle fasce più deboli della popolazione come i malati, disabili, bambini e le donne.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i nostri sostenitori, tutte le persone che si sono impegnate con noi a far si che raggiungessimo questo primo obiettivo, cosi importante per gli ospiti del centro di Delhi, molti dei quali non si sono limitati alla sola donazione, ma sono scesi in prima linea con noi nella promozione degli ideali di questa nostra organizzazione.

Grazie.